Attivitą legislativa

Crea pdf

ALLUVIONE SARDEGNA. URAS - DE PETRIS (SEL): NON E' SOLO FATALITA'. BISOGNA FRONTEGGIARE SUBITO DISSESTO IDROGEOLOGICO

19/11/2013

 «L'alluvione in Sardegna non è una fatalità, ma una tragedia annunciata e ripetuta nel tempo. E' la tragica ma ovvia conseguenza del combinato tra le mutazioni climatiche le condizioni di dissesto idrogeologico in cui versa l'80% dei comuni italiani. Il governo venga immediatamente a riferire in Senato sugli interventi d'urgenza che intende adottare e nella necessità di promuovere immediatamente il piano nazionale di manutenzione del territorio». Lo affermano il senatore sardo di SEL Luciano Uras e la senatrice Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto-SEL.

«Di fronte a questo disastro prevedibile ed evitabile - continuano i senatori di SEL - non bastano le belle parole. Il governo deve inserire subito nella Legge di stabilità i fondi necessari per fronteggiare e risanare il dissesto idrogeologico e togliere dal Patto di Stabilità tutti gli interventi di prevenzione. Non basta riparare i danni, bisogna mettere in sicurezza il territorio al fine di eliminare i rischi, come abbiamo indicato nelle nostre proposte di legge sulla difesa del suolo».

«Inoltre, in Sardegna - sottolinea Luciano Uras - esiste una normativa che ha legittimato i seminterrati, trasformandoli da locali di sgombero ad abitazioni per uso civile, mettendo in serio rischio la vita delle persone. Una follia sulla quale bisogna intervenire immediatamente.».

«Ripetiamo - concludono gli esponenti di SEL - queste non sono calamità naturali, ma tragedie che si possono evitare».