Attivitą legislativa

Crea pdf

LEGGE DI STABILITA'. URAS (SEL): DA PAROLE A FATTI, INTEGRARE DOTAZIONI FINANZIARIE PER EMERGENZA SARDEGNA

20/11/2013

 «Su nostra richiesta è stato posto in Commissione Bilancio il problema del dissesto idrogeologico del Paese, anche in merito agli interventi di prevenzione necessari per eventi calamitosi sempre più frequenti, riscontrando un'ampia e positiva convergenza tra tutte le forze politiche e del governo, oltre l'impegno della Presidenza della Commissione. Riteniamo tutti che sia necessario integrare le dotazioni finanziarie già previste in Bilancio. E' questa l'unica strada per rendere concrete le belle parole che si dicono solo in determinate circostanze». Lo ha detto il senatore Luciano Uras, capogruppo di SEL in commissione Bilancio, che ha proseguito: «I 30 milioni per il 2014 stanziati per interventi volti alla riorganizzazione di una seria difesa del suolo per l'intero Paese, non sono assolutamente sufficienti. Questa cifra - ha proseguito Uras - deve essere integrata in modo molto più significativo».

«Abbiamo anche chiesto di escludere dai limiti di spesa del Patto di Stabilità interno, non solo gli interventi di ricostruzione delle aree colpite dall'alluvione in Sardegna, ma anche gli interventi di prevenzione e urgente manutenzione del territorio. Da ora in poi, anche se siamo già in ritardo - ha concluso - i fondi disponibili devono essere stanziati tutti per le opere di difesa che sono prioritarie per evitare il ricorso sistematico e molto più dispendioso alla ricostruzione».