Attività legislativa

Crea pdf

VENDERE BUDELLI E' UN'ULTERIORE VIOLENZA, DIFENDIAMO OGNI CENTIMETRO DEL NOSTRO SUOLO

26/11/2013

 "Per noi sardi, colpiti così violentemente dalla natura violata, continuare a vendere le coste e le nostre isole, un vero patrimonio dell'intera umanità, e certamente dei sardi, agli sceicchi e ai magnati di tutto il mondo, è un'ulteriore violenza che riteniamo di non dover subire". Lo ha detto il senatore sardo Luciano Uras, capogruppo di SEL in commissione Bilancio, primo firmatario dell'emendamento che permette allo Stato di riacquistare l'isola di Budelli, in risposta al sindaco di La Maddalena Angelo Comiti e a Legambiente.

"Per questa ragione noi difenderemo con tutti i mezzi, anche con quelli della finanza pubblica, ogni centimetro del nostro suolo, perché la sovranità di un popolo si misura prima di tutto con l'esercizio del possesso della propria terra. Se qualcuno vuole proprio vendere qualcosa ai magnati del mondo - ha concluso Uras - ne venda una sua personale, non della comunità dei sardi".