news

Crea pdf

NOTA CONGIUNTA PARLAMENTARI SARDI SEL

12/02/2014

 In queste ore, mentre la situazione politica nazionale è in una fase evolutiva e discute sul destino dell’attuale Governo, noi tutti siamo impegnati in una difficilissima campagna elettorale per la Sardegna, nel centro sinistra e con Francesco Pigliaru candidato Presidente.
Siamo assolutamente concentrati a rafforzare e dare respiro all’iniziativa di SEL – Sinistra ecologia libertà – nella coalizione democratica e progressista, per affrontare le grandi questioni che riguardano: il lavoro, i tanti giovani e meno giovani disoccupati, cassaintegrati e in sussidio di mobilità; la crisi dell’impresa produttiva, afflitta dalla mala burocrazia e dall’insostenibile peso di una fiscalità caotica e dall’assenza di adeguate infrastrutture dell’energia e dei trasporti; l’aggressione alla cultura e all’istruzione colpite nel profondo dai tagli dei finanziamenti; e, soprattutto, il disagio sociale, la crescente povertà e marginalizzazione di una parte sempre più consistente della nostra comunità.
Questo è il terreno solido dell’unità di SEL, delle sue rappresentanze politiche e istituzionali, dell’agire quotidiano dei tanti militanti volontari che con impegno leale, insieme alle altre forze della coalizione democratica, progressista, sovranista ed identitaria , conducono la battaglia per un governo avanzato della Regione Sarda.


                      Luciano Uras                 Michele Piras
                        (Senatore)                   (Deputato)