Attività legislativa

Crea pdf

POVERTA’: URAS (SEL), DATI MERITANO RIFLESSIONE SERIA DA PARTE DI CHI VUOLE SOPPRIMERE SOVRANITA’ POPOLARE

16/07/2014

 (AGENPARL) – Roma, 15 lug – “Il rapporto dell’Istat sulla povertà dovrebbe meritare almeno una seria riflessione da parte di chi oggi pensa solo a portare a casa il trofeo della soppressione della sovranità popolare, del diritto-dovere dei cittadini alla partecipazione di un futuro migliore per il nostro Paese, anche attraverso la scelta dei i propri rappresentanti nelle istituzioni democratiche”. Lo ha detto il senatore Luciano Uras, capogruppo di SEL in commissione Bilancio, che ha aggiunto: “Arriverà il tempo delle cose giuste, del diritto a vivere dei più che hanno perso il lavoro, sono stati colpiti dalla riforma Fornero e cacciati nella povertà assoluta. Che senso ha rivoluzionare la nostra carta costituzionale mentre il paese reale affonda? Il consumo dei beni essenziali è diminuito e continua a diminuire inesorabilmente. Ormai i cittadini fanno la spesa quasi esclusivamente nelle cattedrali del low cost, nei discount. Con la fiducia ai minimi storici – ha concluso Uras – o si fa qualcosa per invertire la marcia oppure questo Paese sarà destinato alla deflazione economica e sociale”.